Sai che, É l’incapacità di digerire lo zucchero contenuto nel latte a causa di una carenza di un enzima digestivo la lattasi che ha proprio il compito di digerire il lattosio.

In caso di intolleranza al lattosio i sintomi sono : meteorismo,crampi addominali,diarrea,flatulenza,nausea, e un certo bisogno di andare in bagno tra i 30 minuti e le due ore dopo l’assunzione di cibi contenenti il lattosio.

Alcuni consigli per gli intolleranti al lattosio: invece del gelato si possono usare sorbetti o budini a base di riso o anche di soia al sapore di frutta, per cucinare si può usare o la margarina vegetale oppure l’olio extra vergine di oliva ,infine bisogna evitare i cibi fritti in pastella che possono contenere il latte.

Nell’intolleranza al lattosio bisogna evitare ovviamente il latte ed i formaggi freschi mentre sono tollerati yogurt e formaggi a pasta dura come per esempio il parmigiano, perché perdono parte del loro lattosio,sono anche ammessi tutti i prodotti con la dicitura “senza lattosio” nel quale il lattosio non è assente ma solo predigerito e quindi facilita il compito dell’intestino,bisogna però stare attenti a leggere le etichette perché si può trovare nascosto in alcuni cibi usato come eccipiente e in alcuni farmaci o integratori.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!